Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

NELLA PIAZZA DI KAMYANSKY 217 GIOCATTOLI IN RICORDO DEI BIMBI VITTIME DELLA GUERRA

Immagine dell'articolo

Una scena terribilmente toccante quella che abbiamo pultroppo visto nella piazza centrale di Kamyansky, nella regione di Dnipropetrovsk, dove sono stati esposti duecentodiciassette giocattoli per ricordare e rendere omaggio ai bambini vittime del conflitto in Ucraina.

Un tempo in quella piazza insieme a quei giocattoli c’erano bambini felici, con le loro famiglie, gioiosi e spensierati, ora la guerra terribile e ingiusta li ha portati via, lasciando solo il silenzio spezzato dal rumore delle bombe e dal suono delle sirene

La manifestazione è stata organizzata dal Centro per le iniziative giovanili e dal consiglio comunale di Kamyansky, e il capo dell'amministrazione regionale di Dnipropetrovsk Valentyn Reznichenko ha affermato: “217 bambini ucraini non giocheranno mai più in cortile, non andranno in bicicletta. È impossibile perdonare la morte dei bambini”, il sindaco ha poi lanciato un grido d’aiuto: "Chiediamo ai Paesi di tutto il mondo di aiutarci a porre fine a questa terribile guerra"

FONTE: quotidianogiovani.com 

28/04/2022

Inserisci un commento

Nessun commento presente

In evidenza

28 SET 2022

IL VOTO DEI GIOVANI ALLE ELEZIONI

I giovani hanno maggiormente votato per le liste minori ponendo attenzione alla loro attenzione su ambiente e diritti

26 SET 2022

LA MELONI VINCE LE ELEZIONI, L’ITALIA SCEGLIE DI CAMBIARE ROTTA

FDI ottiene oltre il 26%, la coalizione di centrodestra insieme ottiene il 44%, ora tocca a loro governare il Paese

20 SET 2022

BENZINA: PREZZI IN CALO, AL SELF SOTTO 1,7 EURO/LITRO

Il costo del diesel resta più alto rispetto alla benzina, essendo utilizzato in vari settori e non solo per le auto.

19 SET 2022

OGGI I FUNERALI DI STATO DELLA REGINA ELISABETTA II

All'abbazia di Westminster saranno presenti centinaia di teste coronate, capi di Stato e di governo e alti rappresentanti di istituzioni

12 SET 2022

AL VIA LA DOMANDA PER LE AZIENDE DI AUTOTRASPORTI SUL CREDITO D'IMPOSTA PER IL CARO CARBURANTI

Ci sarà tempo di chiedere il credito 30 giorni, ma le risorse saranno assegnate in base all’ordine cronologico di presentazione

08 SET 2022

THE WORLD OF BANKSY A ROMA

Una mostra nella galleria commerciale della Srazione Tiburtina dello street artist più celebre dei nostri tempi

07 SET 2022

L' UE ACQUISTA ALTRE 170MILA DOSI DI VACCINO PER IL VAIOLO DELLE SCIMMIE

Saranno disponibili da fine anno per tutti gli Stati menmbri dell'Ue

06 SET 2022

ZEROCALCARE: ‘NO SLEEP TILL SHENGAL’

Il nuovo graphic journalism è stato realizzato al ritorno da un viaggio affascinante e pericoloso in Iraq.

05 SET 2022

IL NUOVO PREMIER INGLESE SARA' LIZ TRUSS

la terza donna Premier nella storia del Regno Unito

31 AGO 2022

E’ MORTO GORBACIOV, UNO DEGLI UOMINI CHE HA SCRITTO LA STORIA DEL MONDO

Il suo nome indissolubilmente legato alla perestroika, il crollo del Muro di Berlino, la fine della guerra fredda, il disarmo nucleare, il ritiro dall'Afghanistan, e rimarrà indelebile nella storia